CaivanoCittà

Fino all’ultimo centesimo!

Sciolto il Consiglio Comunale i più ottimisti pensavano che la casta politica si sarebbe dedicata ad una riflessione su quanto è accaduto ed in particolare per individuare possibili strade da percorrere per il risanamento delle casse del comune.

Previsioni completamente errate!

Gli ex Consiglieri Comunali sono andati a battere cassa, e si sono assegnati la somma di € 14.800,00 per la loro “supposta presenza a varie Commissioni Consiliari”. (Det. Dir. 697 del 23/10/2017)

Come sempre accade, a Caivano, la politica non sembra in linea con le esigenze dei cittadini.

Oggi i cittadini sono costretti a sborsare altri € 14.800,00 per le attività di una classe politica che poco ha fatto per il bene del paese se non affollare le commissioni consiliari per scroccare gettoni di presenza.